31 gennaio 2014

3 modi per non perdere interesse nel lavoro a maglia


Hello my knitting friend !

Il lavoro a maglia è associato ormai ad un'attività terapeutica
Tuttavia non è sempre così!

Ci sono dei casi conclamati, in cui il lavoro a maglia stressa più che curare.

Questa situazione si presenta nel caso di progetti che sembrano non  finire mai o
quando qualche punto non torna, bloccando il nostro lavoro.

In un altro caso, deriva dal flusso di pensieri che in maniera istintiva ci pervadono la mente quando lavoriamo.
Lavorare  qualcosa di ripetitivo, in un momento negativo della nostra vita o della nostra giornata,  induce la mente a soffermarsi sulle sensazioni negative, associando il lavoro a maglia a qualcosa di pesante  e noioso.

Ecco 3 modi per non perdere interesse nel nostro grande amore!

CREA UN PROGETTO DA UN'ORA

Poggiare il lavoro che sembra non finire mai e avviare un progetto di breve durata, ti aiuta a far pace con i ferri!
Non c’è cosa migliore che creare un accessorio che in un’ora o al massimo un paio di giorni, sia pronto per essere indossato. Così da far scivolare via la sensazione di non concludere mai nulla.
Puoi trovare dei 1 hour project qui >>>. E ricorda, non deve essere niente di complicato e difficile, un sano lavoro a coste o a punto grana di riso…al massimo un legaccio!

STACCARE LA SPINA

Un intoppo nel lavoro, le maglie che dovrebbero essere 60 invece di 54, una costa sbagliata 24 giri prima…
La soluzione è lasciare stare il progetto e passare ad un altro, annotando il problema su un foglio. E’ inutile e quasi dannoso correggere qualcosa che in quel momento non ci è chiaro, toglie energie e voglia di fare.

TERAPIA DEL COLORE E DELLA FIBRA

Quando la giornata non gira, quando i pensieri si fossilizzano, tutto quello che ci serve è non essere ripetitivi!
Avere più progetti avviati, di vari colori e fibre e variare da un motivo ad un altro, aiuta a staccare la spina dai pensieri negativi, occupando la mente e facendo respirare aria fresca alla nostra anima.



  1. ciao, bel post, molto giusti i tuoi consigli! Grazie e buon knitting

    RispondiElimina

Start typing and press Enter to search